logo



Centralino: (+39) 0522 15 33 593



Professionisti di esperienza pluriennale ed alta specializzazione nella finanza agevolata.



VALUE TARGET SRL
Via Meuccio Ruini n. 12
42124 Reggio Emilia

(+39) 0522 15 33 593
info@valuetarget.it



Contattaci

Termini e condizioni d'uso

Value Target Srl nella qualità di Titolare del trattamento dei Suoi dati personali, ai sensi e per gli effetti del D.Lgs. 30 Giugno 2003 n. 196 ('Codice in materia di protezione dei dati personali'), di seguito 'Codice della Privacy', con la presente La informa che la citata normativa prevede la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali e che tale trattamento sarà improntato ai principi di correttezza, liceità, trasparenza e di tutela della Sua riservatezza e dei Suoi diritti.
I Suoi dati personali verranno trattati in accordo alle disposizioni legislative della normativa sopra richiamata e degli obblighi di riservatezza ivi previsti.
I Suoi dati personali potranno inoltre, previo suo consenso, essere utilizzati per le seguenti finalità:

  • Rispondere alle sue richieste.

Il conferimento dei dati è per Lei facoltativo riguardo alle sopraindicate finalità, ed un suo eventuale rifiuto al trattamento non compromette la prosecuzione del rapporto o la congruità del trattamento stesso.
Modalità del trattamento: i suoi dati personali potranno essere trattati nei seguenti modi:

  • Trattamento a mezzo di calcolatori elettronici;
  • Trattamento temporaneo dei dati e relativa cancellazione subito dopo il loro utilizzo.

Ogni trattamento avviene nel rispetto delle modalità di cui agli artt. 11, 31 e seguenti del Codice della Privacy e mediante l'adozione delle misure minime di sicurezza previste dal disciplinare tecnico (Allegato B).
Comunicazione : i suoi dati saranno conservati presso la nostra sede e saranno comunicati esclusivamente ai soggetti competenti per l'espletamento dei servizi necessari ad una corretta gestione del rapporto, con garanzia di tutela dei diritti dell'interessato.
I suoi dati saranno trattati unicamente da personale espressamente autorizzato dal Titolare ed, in particolare, dalle seguenti categorie di soggetti incaricati:

  • Area commerciale
  • Area Back Office
  • Area tecnica
  • Area amministrativa

Diffusione: I suoi dati personali non verranno diffusi in alcun modo.
Titolare: il Titolare del trattamento dei dati, ai sensi della Legge, è Value Target Srl (Via Meuccio Ruini n. 12, 42124 Reggio Emilia - RE; e-mail: info@valuetarget.it; telefono: 0522/1533593) nella persona del suo legale rappresentante pro tempore.
Lei ha diritto di ottenere dal titolare al trattamento la cancellazione, la comunicazione, l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione dei dati personali che La riguardano, nonché in generale può esercitare tutti i diritti previsti dall'art. 7 del Codice della Privacy fornito in copia di seguito.
Decreto Legislativo n.196/2003: Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:
a) dell'origine dei dati personali;
b) delle finalità e modalità del trattamento;
c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.
4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Acconsento al trattamento dei dati personali

* Campo Obbligatorio

 

News

Avvisi, eventi e notizie aggiornati del settore

Industria 4.0 probabilmente sarà prorogata al 2019 e prenderà il nome di Impresa 4.0. In attesa di conferma, ci sono novità soprattutto rispetto all’Iperammortamento. Value Target apprezza che la proroga miri ad evitare il digital divide industriale, incentivando gli investimenti delle PMI (poco coinvolte per limitazioni economiche e scarsa preparazione). Auspica altresì la proroga di tutte le agevolazioni del Piano Nazionale Impresa 4.0, che rischia di bloccarsi senza incentivi per la formazione e senza una proposta pluriennale di sviluppo industriale...

Il Decreto Legge n. 87 del 12 luglio 2018 (di seguito, il “Decreto Dignità”) introduce alcune disposizioni che hanno un impatto sulle discipline dell’Iperammortamento (Articolo 7) e del Credito d’Imposta per attività di ricerca e sviluppo (Articolo 8). Entrato in vigore il 14 luglio 2018 (G.U. Serie Generale n. 161 del 13 luglio 2018), il Decreto Dignità è stato successivamente convertito con modificazioni dalla Legge n. 96 del 09 agosto 2018. A tutt’oggi, si auspicano ulteriori chiarimenti interpretativi sui dettagli di una disciplina che riguarda temi di estrema importanza per le imprese. Value Target...

Si è concluso con successo di pubblico e critica il workshop “Iperammortamento 4.0: recenti chiarimenti ministeriali e analisi di casi pratici”. Tenutosi il 12 settembre 2018 a Baggiovara di Modena, l’evento ha centrato l’obiettivo di fornire ulteriori approfondimenti e chiarimenti sull’Iperammortamento. Tra i fautori dell’ottimo riscontro ottenuto, rientra a pieno titolo Value Target, che ha partecipato alle due repliche in programma quale relatore per gli aspetti più applicativi riguardanti lo strumento agevolativo. Prendendo la parola...

«Ora il quadro normativo è completo e non ci sono più alibi per le aziende… l’arbitro può fischiare il calcio di inizio», così Francesco Modafferi (Dirigente del Dipartimento Libertà Pubbliche e Sanità del Garante Privacy) commenta la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale dell’atteso Decreto Attuativo di armonizzazione tra le regole nazionali ed europee sul trattamento dei dati personali. In vigore dal 19 settembre 2018, la nuova normativa italiana recepisce le disposizioni europee pur prevedendo una disciplina semplificata (per le MPMI) e transitoria (su processi pendenti, disposizioni dell’Autorità ed azioni sanzionatorie), che mira...

A quasi due anni dalla pubblicazione del primo testo di legge, che non contiene alcuna eccezione riferita ai magazzini agevolabili quali beni dell’Allegato A, le considerazioni esposte nella Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 62/E del 09 agosto 2018 pongono seri interrogativi soprattutto ad imprese che hanno già effettuato o sono in procinto di effettuare rilevanti investimenti in magazzini autoportanti. È auspicabile che il tema affrontato di seguito sia ripreso dall’Agenzia delle Entrate, eventualmente di concerto con il MISE, al fine di chiarire...

“Iperammortamento 4.0: recenti chiarimenti ministeriali e analisi di casi pratici” è il titolo del workshop che si terrà mercoledì 12 settembre 2018 presso la sala convegni di Villa Marchetti a Baggiovara di Modena e che vedrà la partecipazione di Value Target in qualità di relatore per l’approfondimento di esempi concreti sullo strumento agevolativo. Il workshop sarà replicato due volte: dalle 10:00 alle 12:30 (settore ceramico) e dalle 14:00 alle 17:00 (settore imballaggi). La partecipazione è gratuita ed aperta al pubblico, previa compilazione della scheda di adesione. Promosso dalle associazioni confindustriali...

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 143 del 22 giugno 2018, il Credito d’Imposta per le spese di formazione del personale dipendente nel settore delle tecnologie previste dal Piano Nazionale Impresa 4.0 ha trovato piena operatività. L’incentivo fiscale automatico (nella misura del 40% delle spese ammissibili sostenute nel 2018 e fino ad un massimo di €. 300.000,00 a singolo soggetto beneficiario) assume un ruolo di primaria importanza per lo sviluppo innovativo e per il recupero della competitività internazionale da parte delle imprese italiane, ma rischia di essere fortemente danneggiato...

Per lungo tempo oggetto di revisione da parte degli addetti ai lavori nonché di attesa da parte dei soggetti beneficiari, il Bonus Pubblicità, potenzialmente ragguardevole poiché mira ad incentivare l’importante settore economico dell’editoria, è prossimo all’ufficiale entrata in vigore. Erogato nella forma di Credito d’Imposta, è un incentivo fiscale finalizzato a sostenere i lavoratori autonomi, i professionisti e le imprese che effettuano investimenti incrementali (>1%) per l'acquisto di spazi pubblicitari e inserzioni commerciali su giornali quotidiani e periodici nonché in programmi di emittenti televisive e radiofoniche locali...

Con la Risoluzione n. 46/E del 22 giugno 2018, l’Agenzia delle Entrate e il MISE, interpellato per una valutazione di natura tecnica, hanno fornito un parere a fronte di una richiesta da parte di un’azienda in merito all’ambito applicativo della normativa riguardante il Credito d’Imposta per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo. La Risoluzione 46/E/2018 ha evidenziato alcune distonie interpretative rispetto ai principi sui quali il Credito d’Imposta per attività di ricerca e sviluppo fonda le sue origini. 1. Rimando al solo Manuale di Frascati...

Secondo la Circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 59990 del 09 febbraio 2018, il software, in quanto prodotto finale, è ammissibile al beneficio previsto dal Credito d’Imposta per attività di R&S solo se produce un avanzamento scientifico o tecnologico che si traduce in un aumento dello stock di conoscenza. Specificamente destinata alle imprese che sviluppano software, la Circolare 59990/2018 evidenzia alcune distonie interpretative rispetto ai principi e ai fondamenti sui quali l’agevolazione fonda le sue origini. La Circolare...